Non ci dovrebbe essere alcun io che sovrasti quello Unico

Incontri di Studio

Articoli

Racconti

Forum

English version

 

 

Fondamenti del Pensiero Gurdjieffiano

 
 

Gli altri Articoli

Leggi gli altri articoli



 

Questo sito è dedicato al Lavoro e a tutti i Cercatori

 

 

L'Enneagramma

Scopri il significato

di un antico simbolo

Biografia

Notizie sulla vita

di G.I.Gurdjieff

 

Conferenze

  Le Conferenze di

    Quartavia.org

I Racconti del Maestro

Leggi i Racconti

 


 

 

Un fiore nel deserto

di Dan Cavicchio ed. Adea

Un viaggio in cerca di risposte e alla scoperta di miracoli

La storia di una ricerca e - insieme - di un ricercatore: un adolescente curioso, osservatore, pronto a tutto e pieno di domande.

Questo libro è il racconto del suo viaggio - un viaggio iniziatico - che lo porterà a incontrare dei maestri: gli insegneranno l'arte della guarigione, del non attaccamento e del non giudizio, e lo condurranno a ritrovare la verità in se stesso, oltre i condizionamenti e i limiti che soffocano la pura essenza di ogni uomo.

Un testo delicato e intrigante, fatto di "racconti nel racconto" e immerso in un'atmosfera fuori dal tempo; vi si trovano suggestioni echeggianti il Tao Te Ching, le Upanishad e i sutra buddistì, che intrecciano la trama di una storia possibile. Una storia che potrebbe essere anche la nostra, alla ricerca di qualcosa di essenziale che abbiamo dimenticato.

"La tua pietra di paragone è dentro di te, e la puoi usare in qualunque momento. Ogniqualvolta incontri qualcuno che ti espone una nuova idea - e puoi star certo che quasi tutti lo faranno - esamina la striscia che lascia nel tuo cuore. Il segno che la verità lascia è semplice, luminoso e molto intenso".
___________________

 

Il bene del male - Paradossi del senso comune

di Adolf Guggenbühl-Craig ed. Moretti & Vitali

L'apparenza, dice Guggenbühl-Craig è tanto vera tanto quanto ciò che dietro di essa si nasconde.

E ciò vale anche per i luoghi comuni, per le credenze più diffuse, e per tutto ciò che "crediamo" di sapere e, di fatto, oscura ogni autentico processo conoscitivo della realtà umana.

Può succedere che dietro una presunta gentilezza si celi un brutale egoismo; e pure che l'educazione di un padre "cattivo" risulti più efficace di mille teorie educative ben formulate. Ciò accade perché il paradosso e la contraddizione fanno parte della natura umana, perché l'apparenza è vera tanto quanto quel che si nasconde dietro di essa. Il male contiene in sé il bene, e viceversa. Il libro di Guggenbühl-Craig prende di petto la realtà dei paradossi, con l'obiettivo di affidare alla psicologia il compito di guardarvi dentro. L'approccio paradossale alla psicologia mette così in evidenza la tragicità della condizione umana, in una cultura che tende a reprimere le emozioni tragiche.

___________________

 

Il meraviglioso viaggio del viaggiatore turchino

di Belson Hal ed. Terra di Mezzo

Ovvero storia di un incredibile e misterioso viaggio in un luogo incantato, dove ancora esistono i draghi...

Questo libro molto coinvolgente ci racconta di un misterioso viaggio che risale il fiume della vita alla ricerca delle sorgenti dell'essere.

Un viaggio, forse simbolico, forse immaginario, che comincia dove un altro finisce; forse un viaggio nel viaggio, oppure le diverse tappe di uno stesso. Il protagonista, sbarcato su di una misteriosa isola, viene a contatto con un mondo completamente nuovo, dove tutto ciò che ha avuto, conosciuto e creduto, ha scarsa o nessuna importanza. Un mondo che gli si presenta con una serie di difficili ostacoli e difficoltà da superare e dove l’unica cosa da fare è ritrovare sè stessi… 

Ispirato alle antiche leggende e ai miti dell'area celtica, questo racconto permetterà di riconoscere gli aspetti più importanti del cammino interiore, delle attitudini da perfezionare e dei difetti da cui liberarsi. I lettori più attenti ritroveranno inoltre, nella forma di una tradizione occidentale, gli insegnamenti relativi ai body-types e le loro relazioni con l'alchimia interiore.

___________________

 

 

Giuda - Tradimento oppure Disegno Divino?

di Armando Cosani ed. Macro edizioni

 

L'incontro dell'autore, un giornalista sudamericano con un misterioso personaggio, che non vorrà mai svelare il suo nome, e che poi affiderà al Cosani l’incarico di pubblicare i manoscritti costituenti la seconda e terza parte del libro. L’anonimo protagonista si rivela via via, nel corso di inquietanti e drammatici eventi, personaggio tanto enigmatico quanto saggio, nonché dotato di qualità fuori dal comune, dando peraltro prova della sua profonda conoscenza e passione per l’uomo e le sue eterne  inquietudini: l’Amore, il Dubbio, il Dolore… Così parla di Giuda: "… è uno dei misteri che ci confondono di più; Gesù sapeva che doveva morire. E in più, sapeva come doveva morire. La sua morte era già predeterminata sicché non poté esserci alcun tradimento perché qualsiasi tradimento necessita dell’elemento di una fiducia basata sull’ignoranza. Pensaci un po'. Perché Gesù insiste sul fatto che lui scelse i dodici e che uno di loro era il diavolo. Guardando ai fatti in retrospettiva risulta molto facile giudicare e condannare  Giuda sulla base di quello che altri interpretano. Studiare però a fondo il mistero in sé e per sé spinti soltanto dall’ansia di conoscere  la verità, è già un'altra cosa..."

___________________

 

Chi ha spostato il mio formaggio?

di Spencer Johnson ed. Speriling & Kupfer

Questo mese vi proponiamo una semplice parabola, un libretto che si legge in pochissimo tempo, ma che rivela una profonda verità sul cambiamento.

Una storia divertente e istruttiva su quattro personaggi che vivono in un labirinto e sono alla costante

ricerca di un formaggio che li nutra e li faccia vivere felici. Nasofino e Trottolino sono due topolini,Tentenna e Ridolino, invece sono due gnomi, che hanno la stessa taglia dei topolini ma un comportamento molto simile agli umani.

Una semplice metafora che ci aiuterà a comprendere il nostro comportamento abitudinario.

Una bella storia scritta in uno stile semplice e immediato, l'ultima parte del libro, nella quale si cerca di dare delle interpretazioni alla storia, ci è piaciuta un po' meno.

___________________

 

Quell'Ultima Partita

di Francesco Grianti ed. Jaca Book

Ogni giorno ogni essere vivente è chiamato a giocare a dadi la sua vita, una partita dopo l'altra, con la certezza che arriverà quell'Ultima Partita che nessuno è riuscito mai a vincere.

Francesco Grianti è un ingegnere abituato alla forza delle argomentazioni scientifiche e alla rigorosa certezza dei calcoli, ad un certo punto inizia un diverso cammino di ricerca e, restando fedele alla scienza, si interroga sulle conseguenze dei principi fondamentali della fisica per l'interpretazione della vita di ogni individuo e del mondo.

L'autore ci spiega in modo semplice la legge di accrescimento dell'entropia, in base alla quale ogni volta che in un sistema chiuso si crea ordine, si crea un disordine ancor maggiore.

Applicata all'uomo e al pianeta Terra essa aiuta a comprendere lo stato di degrado dei valori umani e dell'ecologia del pianeta, e la loro tendenza al peggioramento.

Nella parte finale del libro viene indicata la possibilità di uscire dalla legge entropica del degrado del mondo, attraverso il sacrificio volontario, e l'eterna attualità della parola di Cristo.

Lasciamo al lettore più attento trovare le corrispondenze con il messaggio di Gurdjieff.

 

Continua....  

 

Torna all'inizio pagina
 


 

©Tutti i diritti sono riservati. La copia di qualsiasi porzione di questo sito senza autorizzazione verrà perseguita a norma di legge.